Tuta protettiva monouso

La tuta protettiva è un dispositivo di protezione individuale con cuciture nastrate in tessuto non tessuto TNT laminato di terza categoria.

Decontaminante PEROXILL 2000 detergo

7.33 IVA INCLUSA

Svuota

La tuta protettiva è un dispositivo di protezione individuale con cuciture nastrate in tessuto non tessuto TNT laminato di terza categoria.

Tuta protettiva medicale

Le Tute protettive  Sono costruite con uno speciale Tessuto non tessuto Laminato con cuciture nastrate, che conferisce alle Lifeguard Master una fibra leggera e traspirante in grado di fornire una protezione da DPI di III Categoria.

La tuta protettiva Lifeguard MASTER forniscono un’ottima protezione contro gli spruzzi di liquidi e le polveri sottili. Questa loro caratteristica le rende quindi duttili ed utilizzabili in diversi settori.

Importanti caratteristiche tecniche

  • Tuta dotata di cappuccio in tre pezzi.
  • Cuciture interamente ricoperte e sigillate da nastro di colore azzurro.
  • Cappuccio con elastico.
  • Polsini in maglina.
  • Bordo elastico alle caviglie.
  • Giro manica ampio per garantire la massima vestibilità e comfort.
  • Rilascio di particelle NULLO.
  • Assenza di silicone.
  • DPI di III Categoria CE 0624.
  • Norme applicate:
    • UNI EN 14605: Tipo 4.
    • ISO 13982-1: tipo 5B.
    • UNI EN 13034: tipo 6B – UNI EN 14126: Classe 5, Classe 6 e Classe 3 – UNI EN 1073-2: Classe 1.

Pittogrammi

Tute protettive LIFEGUARD MASTER Tute protettive LIFEGUARD MASTER Tute protettive LIFEGUARD MASTER

 

Utilizzi consigliati

tuta protettiva pittogramma vernici tuta protettiva pittogramma lavori tuta protettiva pittogramma rischio chimico tuta protettiva pittogramma tuta protettiva pittogramma manutenzione tuta protettiva pittogramma dangerous

 

Rischio Biologico

Il rischio biologico rappresenta uno tra gli aspetti della sicurezza sul lavoro meno conosciuti. Infatti si potrebbe erroneamente pensare che i problemi legati all’esposizione ad agenti patogeni riguardino solo determinati settori quali la farmaceutica o la ricerca biotecnologica. In realtà la questa minaccia si può annidare anche in situazioni più comuni, solo per il fatto di essere caratterizzate dalla contemporanea presenza di più persone e da un eventuale contatto tra le stesse. Ecco perché è importante sapere cos’è, dove si riscontra e come si previene il rischio biologico!

Cosa si intende per rischio biologico?

Proprio per non escludere nessun ambito potenzialmente a rischio, l’art. 267 del Testo unico (D.Lgs 81/08) definisce l’agente biologico come “qualsiasi microrganismo anche se geneticamente modificato, coltura cellulare ed endoparassita umano che potrebbe provocare infezioni, allergie o intossicazioni”. Vi rientrano quindi virus, batteri, funghi, tossine o in generale qualsiasi entità biologica, cellulare o non, in grado di riprodursi o di trasferire materiale genetico, ivi comprese le cellule in vitro.

Per quanto riguarda il rischio biologico, questo dipende dagli effetti dannosi che possono presentarsi in un soggetto infetto e dalla capacità più o meno elevata di diffusione e contaminazione. Sulla base di ciò, gli agenti biologici possono essere catalogati in 4 gruppi di agenti:

1. quelli che presentano scarse probabilità di causare malattie negli esseri umani;

2. agenti che possono causare malattie (generalmente curabili o prevenibili) negli esseri umani, ma con scarsa probabilità di propagazione nella comunità;

3. organismi o sostanze che possono causare patologie serie (nonostante esistano cure e misure di profilassi adeguate) e con elevate probabilità di diffusione;

4. microrganismi o composti che possono portare a seri problemi di salute, con elevato rischio di propagazione e per le quali non sono disponibili efficaci rimedi o misure preventive.

 

COME INDOSSARE CORRETTAMENTE LA TUTA PROTETTIVA 👇

 

Consiglio:

Per completare la tua dotazione di sicurezza dai un’occhiata alla nostra selezione di guanti, copri-scarpa, occhiali, visiere e mascherine ?.

Se cerchi una tipologia di tuta differente osserva anche la tuta PLP monouso in polipropilene, ma ricorda che la Lifeguard Master resta la TOP di gamma in fatto di sicurezza e protezione.

Oppure torna alla categoria principale e vedi tutti gli altri prodotti simili a questo > CLICCA QUI

Peso 0.053 kg
Formato

L, S, XL

Ti potrebbe interessare…

× Supporto